PER VIAGGIARE IN ITALIA

Ultima modifica 30 aprile 2022

CON I MEZZI PUBBLICI

Il Dipartimento della Protezione Civile con l’art. 3 dell’Ordinanza n. 876 del 13/03/2022 dispone agevolazioni per i cittadini ucraini che entrano nel territorio dell’Italia per raggiungere il luogo di ospitalità. Essi, entro i 5 giorni dal loro arrivo, possono:

  • viaggiare gratuitamente sui treni di Trenitalia Intercity, Eurocity e Regionali. Le imprese ferroviarie regionali diverse da Trenitalia possono offrire la gratuità ma su base volontaria (non è per loro un obbligo).
  • viaggiare gratuitamente sulla rete autostradale dell’Italia
  • viaggiare gratuitamente sui collegamenti marittimi per le isole.

I controllori dei biglietti e/o dei titoli di viaggio sono autorizzati a richiedere ai viaggiatori una dichiarazione che attesti lo stato di necessità correlato all’emergenza Ucraina.

Per le persone che transitano in autostrada su mezzo proprio è sufficiente presentare un documento che dimostri la cittadinanza ucraina. Qualora siano in fuga dalle zone di guerra ma non possiedano la cittadinanza, sono tenuti a rendere la dichiarazione prevista al punto precedente.

IN MACCHINA

I veicoli privi di Certificato Internazionale di Assicurazione ("Carta Verde") con targa ucraina utilizzati da profughi o da persone impossibilitate a rientrare nel proprio Paese, per circolare sul territorio italiano possono ottenere una copertura assicurativa gratuita per 30 giorni (cosiddetta "polizza di frontiera") garantita dall'UCI (Ufficio Centrale Italiano). Per ottenere questa polizza gli interessati dovranno fare richiesta per mail all'indirizzo  polizzefrontiera@ucimi.it  indicando un recapito mail ed allegando scansione dei seguenti documenti:

  1.  fronte/retro del libretto del veicolo
  2.  terza pagina del passaporto di chi detiene il veicolo
  3. se il veicolo è intestato a persona diversa da chi l'ha attualmente in uso, anche compilazione del modulo bilingue allegato alla circolare (link di seguito).

L'UCI provvederà a trasmettere al richiedente un modulo in formato .pdf valido per 30 giorni. Polizze di frontiera eventualmente rilasciate da altri Stati dell'Unione Europea sono pienamente valide anche sul territorio italiano. Maggiori informazioni ed il modulo di cui al punto 3 nella circolare n. 9250 del Ministero dell'Interno, Direzione Centrale per la Polizia Stradale, di seguito allegata. Nella circolare del 3/03/2022, invece, sono rioprtati tutti gli aggornamenti per poter continuare a circolare in Italia dopo la scadenza della copertura dei 30 giorni.circ. 30 marzo2022

 

ALLEGATI:

circ 9250_trasporti

circ. 30 marzo 2022

OrdDPC876_130322
Allegato formato pdf
Scarica